venerdì 18 agosto, 2017 Stay Connected

Semi oleosi: preziosi per la nostra salute

 

semi oleosi

di Rita Di Giacomo

Nella sana alimentazione quotidiana non dovrebbero mai mancare i semi oleosi. Con questo nome generico ci riferiamo ad una grande varietà di piccoli alimenti ricchi di sostanze nutritive: semi di girasole, lino, sesamo, zucca, ma anche mandorle, noci, nocciole e tutta la frutta secca. Piccole quantità al giorno sono sufficienti per ottenere innumerevoli benefici.

Tutti i semi oleosi sono ricchi di sali minerali, come magnesio, potassio, calcio e ferro. Ad esempio, i semi di sesamo apportano un’alta percentuale di calcio: aggiungiamone un cucchiaio, dopo averli tostati e tritati, all’insalata per assicurarci una buona fonte di questo minerale, essenziale per la salute delle nostre ossa. I semi di zucca, invece, contengono un’alta percentuale di ferro e sono utilissimi nella prevenzione delle anemie: tenuti in ammollo una notte, si possono aggiungere al pane fatto in casa; oppure possiamo frullarli e consumarli nelle insalate e nelle minestre.

Sono poi presenti buone quantità di oligoelementi come selenio, zinco, rame ed anche vitamine. Ad esempio, i semi di girasole sono ricchi in selenio, vitamina B1, A ed E.  Assicuriamoci una scorta di salute, consumandone 2 cucchiaini al giorno nello yogurt o da soli come snack.

Tutti i semi oleosi contengono anche grassi polinsaturi e cioè “buoni”. Parliamo degli acidi grassi Omega 3 e Omega 6, essenziali per il nostro organismo. In particolare i semi di lino e le noci sono ricche di Omega 3, utili per la salute del cuore, perché proteggono il nostro apparato cardiovascolare, riducendo il colesterolo “cattivo” e rinforzando la parete delle arterie, e ci aiutano a prevenire lo sviluppo del diabete.

Importante è anche la presenza di fibre molto utili al nostro corpo: il loro consumo quotidiano ci aiuta nella regolarità intestinale e mantiene sotto controllo i grassi e gli zuccheri nel sangue.

Per questo, i semi oleosi e la frutta secca possono essere considerati degli integratori naturali a tutti gli effetti: consumati ogni giorno, ci aiutano ad allontanare il rischio di possibili carenze e a prevenire malattie degenerative.

Per la loro ricchezza in grassi essenziali, proteine e minerali, i semi oleosi sono tra gli alimenti più indicati per gli sportivi e gli studenti. Infatti favoriscono l’attività ottimale delle cellule muscolari e di quelle del sistema nervoso, il recupero muscolare dopo la prestazione sportiva e la concentrazione negli studenti.

Queste preziose fonti alimentari oggi sono molto spesso considerate eccessivamente caloriche, mentre invece si preferiscono biscotti e cracker, soprattutto nelle dite ipocaloriche.

Invece sono ottimi alleati della linea e diminuiscono anche il carico glicemico del pasto in cui vengono consumati: abbiniamoli ad un pasto zuccherino, ed assimileremo meno calorie! Inoltre aiutano a ridurre la “fame nervosa” che ci fa continuare a mangiare anche quando lo stomaco è pieno!

Sono ottimi in gravidanza ed allattamento ed in tutte quelle condizioni di aumentato fabbisogno di minerali ed oligoelementi, come la crescita, la menopausa, periodi di forte stress psico-fisico, ecc.

Possiamo consumarli a colazione o come spuntino: è possibile mangiarli sia freschi che essiccati, ben conservati, in un luogo asciutto.

Prepariamo degli snack salutari a base di semi oleosi: mescoliamo bene 10 grammi di semi di lino, 10 grammi di semi di sesamo, 10 grammi di semi di girasole, 10g di mandorle, 10g di noci e 10 grammi di semi di zucca. In un recipiente di acciaio li tritiamo in piccoli pezzi. Quindi uniamo del miele, in quantità sufficiente per poter amalgamare gli ingredienti ed ottenere un impasto che deve risultare morbido, ma non eccessivamente. A questo punto, disponiamo l’impasto su della carta oleata da cucina, gli diamo la forma di tante barrette e le chiudiamo all’interno della carta oleata. Mettiamo in frigo le barrette per un paio d’ore. Possiamo consumare questi piccoli snack durante la giornata, a merenda oppure a colazione. Buona salute.